Intolleranza al Glutine

A Cura della Dott.ssa Biologa Nutrizionista Francesca Allieri

Facciamo un pò di chiarezza, si parla spessissimo di intolleranza al glutine cioè quando il corpo non tollera la presenza di glutine assunto e scatena reazioni avverse, possiamo avere 3 scenari possibili.

1)Malattia Celiaca: è una reazione infiammatoria autoimmunitaria persistente a carico dell'intestino tenue, è mediata dal sistema immunitario in soggetti predisposti geneticamente e provoca sintomi immediati di severità variabile. Si può manifestare a tutte le età ed è dose indipendente

2) Allergia al Grano: è una vera e propria allergia IgE mediata e responsiva alle omega-5-gliadina del grano si può manifestare nel bambino (come le altre allergie alimentari) comporta massivo rilascio di Istamina con tutti i sintomi classici di una reazione allergica, è dose indipendente e si manifesta quando il sistema immunitario entra in contatto con il grano

3)Senisibilità al Glutine non è immuno mediata ed è dose dipendente (di solito esiste un valore soglia di tolleranza del glutine ingerito), viene indicata come NCGS (non celiac gluten sensitivity) provoca disturbi di vario genere (dall'emicrania ai dolori addominali) e diversi tra loro in persone che non hanno le due precedenti.

Per ognuna di loro ci sono approcci dietetici specifici e differenti perchè sono 3 cose ben diverse che vanno affrontate in modo molto diverso tra loro anche al di la dell'approccio dietetico.