Farfalle

Muoversi insieme

Molto spesso i genitori non trovano il tempo di praticare un’attività fisica personale. Con lo Yoga in Famiglia, i genitori colgono l’occasione di muoversi, distendersi e lasciare andare le tensioni dopo una giornata di lavoro faticosa. I bambini/e ne ricevono numerosi benefici, sia a livello fisico che energetico e mentale. Nel tempo, si crea un circolo virtuoso in cui genitori e bambini/e sono rilassati e si godono splendidi momenti insieme.

Divertirsi insieme

Il punto centrale in questa attività è il divertimento. Le sessioni di Yoga in famiglia sono anzitutto momenti ludici, che consentono ai genitori di entrare in contatto con il mondo meraviglioso dei bambini/e e di riscoprire come divertirsi in modo semplice con i loro figli. L’intenzione è di sviluppare la capacità di ridere insieme in maniera autentica e interagire senza giudizio e senza competizione.

Nello Yoga non esiste competizione, né con se stessi né con gli altri; non si tratta di ottenere una postura perfetta, ma di stare e imparare insieme.

Ci sono poi tantissimi benefici nel ridere insieme e molti genitori mostrano di apprezzare di più il tempo speso con i figli, avendo imparato a lasciare andare lo stress per concentrarsi di più sulla magia dei bambini/e: le cose cambiano a casa e tutto diventa più divertente e gioioso.

Mettere in Pausa la tecnologia

Oggi è molto difficile isolarsi dai dispositivi digitali (cellulare, tablet, computer o tv) siamo un po’ tutti “comfortably numb” (comodamente insensibili). Sappiamo però che sarebbe bene limitare la tecnologia. Invece di guardare un film in maniera passiva, praticare lo yoga in famiglia è l’occasione perfetta per passare del tempo insieme senza usare la tecnologia. Durante la lezione di yoga, infatti, mettiamo in pausa la tecnologia per riscoprire noi stessi, ascoltare le nostre emozioni, stupirci delle possibilità del nostro corpo e della nostra capacità di muoverci, ma anche d’osservare la maniera in cui interagiamo con gli altri. Si impara a rilassarsi e a godere della compagnia degli altri in maniera molto più interessante di come si farebbe guardando un programma televisivo.

Migliorare la Comunicazione, la Connessione e l’Empatia

Lo yoga aiuta a migliorare anche questo aspetto. La comunicazione tra i membri di una famiglia migliora quando si lasciano andare lo stress e si diventa più consapevoli dei bisogni di ciascuno. Infatti le sessioni di yoga in famiglia sono un modo efficace sia per recuperare le energie, per rilassarsi, per vivere le emozioni e imparare a riconoscerle negli altri. I genitori impareranno nuove cose dai propri figli e viceversa: è bellissimo per i figli realizzare che i genitori non sanno tutto di se stessi e che non sono perfetti. Rende i genitori più umani ai loro occhi e abbassa la pressione sulle aspettative dei bimbi.

Imparare a Rilassarsi e a Meditare

Come gli adulti, i bambini/e oggi sono pieni di impegni: scuola, sport, attività e studi. Dare l’opportunità ai bambini/e d’esplorare un’attività divertente in un ambiente non competitivo può insegnare loro a distendersi e ristorarsi, ogni lezione di yoga si conclude infatti con il rilassamento e una piccola meditazione. Il rilassamento e la meditazione sono momenti davvero importanti per dare beneficio sia al corpo che alla mente, per coronare la lezione e come preparazione al ritorno alla vita quotidiana. Ogni membro della famiglia si sentirà rigenerato e pieno di energia positiva per affrontare la quotidianità al meglio. Inoltre, sia per i genitori stressati che per i bimbi, andare a letto dopo una lezione di yoga può conciliare il sonno in modo più semplice e sereno.